Ladri in azione nel cuore della notte nel locale “PorzioNi Pizza” di Errico Porzio, al Vomero: i malviventi hanno piegato e sollevato la saracinesca e, giunti all’interno della struttura, hanno preso e portato via ciò che c’era all’interno. La denuncia di quanto accaduto è stata fatta sui social dal titolare che ha pubblicato le immagini delle telecamere di videosorveglianza interna.

Ladri in azione nella notte nel locale “PorzioNi Pizza”

I fatti sono avvenuti la scorsa notte, all’interno dell’attività “PorzioNi Pizza” di Errico Porzio, sita al Vomero: i ladri, a piedi, hanno piegato e sollevato la saracinesca e in poco tempo hanno portato via tutto ciò che era posto all’interno del locale e potesse avere un valore. Il titolare della struttura ha denunciato quanto accaduto sul profilo social dedicato alle sue attività commerciali, pubblicando su Facebook un video che riprende le immagini della videosorveglianza interna.

Sull’accaduto sono in corso le indagini: secondo una prima ricostruzione dei fatti, ad agire potrebbe essere stata la stessa banda che si è resa responsabile di colpi simili avvenuti nel quartiere con la stessa tecnica.

Il video pubblicato da Errico Porzio

Nel video, pubblicato da Porzio su Facebook, si vede che, poco prima delle due del mattino, in piena notte, due malviventi, coperti da cappello in testa e maschera chirurgica sul viso, si guardano intorno prima di piegare e sollevare la saracinesca, per poi accedere nella struttura. Uno dei due si infila dentro, l’altra telecamera lo inquadra mentre corre dietro al bancone e cerca nella cassa, prendendo quello che sembra un tablet. Dopo aver messo a segno il colpo, si da alla fuga e raggiunge il complice che lo sta aspettando all’interno di una vettura, una Citroen C3, parcheggiata pochi metri più avanti.

Le parole del titolare

Sono cose che sono capitate, capitano e capiteranno sempre, a Napoli come in ogni altra città del mondo – commenta Errico Porzio – Ed è per questo che episodi del genere dispiacciono, ma non condizioneranno mai me, i miei collaboratori, i nostri clienti, ma soprattutto i nostri futuri investimenti a Napoli e in altre città”.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it