Si appena concluso il funerale di Maurizio Costanzo. Il feretro è stato accolto all’uscita nel sagrato della Chiesa degli Artisti con tanti applausi e con la sigla del “Maurizio Costanzo Show”, quel “Se Penso a te” scritta da Franco Bracardi e Gianni Boncompagni che per anni ha accompagnato milioni di telespettatori in tv.

Conclusi i funerali di Costanzo: applausi e la sigla del “Maurizio Costanzo Show” all’uscita

A celebrare l’omelia è stato don Walter Insero, che ha arricchito la cerimonia di ricordi e aneddoti personali. “La prima volta ho incontrato Costanzo due anni fa. Pensavo di trovarmi davanti un giornalista anticlericale, un po’ un mangiapreti, e invece ho incontrato una persona accogliente, amorevole, che mi ha rivolto subito una battuta: è un prete vero? Ci provo, gli ho risposto”. Poi quasi un presentimento, come se Costanzo sapesse di non avere ancora tanto tempo a disposizione: “Mi colpì perché mi raccontò la sua infanzia. E alla fine mi disse: mi sa che dovrò venire da lei… Dottor Costanzo – gli risposi – non accetto prenotazioni. E poi mi confidò un desiderio: potere un giorno, quando il Signore lo avrebbe chiamato a sé, pregare per lui”.

Alle esequie, sotto una pioggia leggera, sono stati presenti tutti i personaggi del mondo televisivo e dello spettacolo, tra cui il patron di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi, poi Vittorio Sgarbi, Giancarlo Giannini, Paolo Bonolis, Francesco Totti, Fiorello, Wladimir Luxuria, Carlo Conti, Aurelio De Laurentiis e tanti altri. In prima fila la moglie, Maria De Filippi, e il figlio Gabriele. Gerry Scotti è salito sull’altare e ha letto, poco prima della fine della messa, una preghiera da lui scritta n questi giorni per ricordare Maurizio. “Signore, volgi i tuoi occhi sul nostro lavoro, quello dei tuoi artisti, quelli che mettono la benzina alle ali per essere più vicino a te e aiutare i fratelli. Perdonaci se siamo fragili, incostanti, ma siamo uomini. Donaci la tua forza. Preghiamo per tutti gli artisti, fa che possiamo aiutare gli uomini attraverso la nostra arte. Donaci ali stupende per farci alzare fino a te”.

Le parole della figlia Camilla

Momenti di forte commozione anche per l’intervento della figlia Camilla: “Papino, non hai avuto solo tre figli. Ma molti di più. A noi tre lasci l’umiltà. Tu che non ti saresti aspettato neanche così tante persone oggi, qui. Avresti detto: ‘Ma vi rendete conto, tutto questo per me’. E noi ti immaginiamo con Alberto Sordi ora e Vittorio Gassman, in paradiso a organizzare un talk show, con Giorgio Bracardi al piano. Papà, nulla di quello che hai fatto andrà perduto, ti vogliamo bene”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it
resta sempre aggiornato con il nostro canale WhatsApp
Banner tv77 Finearticolo