Duro colpo al traffico di droga e alla criminalità organizzata nell’area Nord di Napoli. A Frattamaggiore i militari dell’Arma hanno rinvenuto e sequestrato 500 chili di cocaina purissima. La stupefacente è stato rinvenuto in un capannone della periferia del comune napoletano, su cui sono in corso indagini.

Frattamaggiore, sequestrati 500 chili di cocaina: avrebbero fruttato 50 milioni di euro

La cocaina, che avrebbe fruttato oltre 50 milioni di euro nella vendita al dettaglio, era nascosta in 20 cartoni contenenti diverse confezioni solitamente utilizzate per la frutta.

Leggi anche >> Frattamaggiore, in casa una vera e propria “piazza di spaccio”: due arresti

A Frattamaggiore e nei comuni limitrofi, recentemente teatro di importanti arresti da parte dei Carabinieri di Giugliano – nell’ambito di operazioni coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli – sono in corso indagini sulla provenienza della sostanza stupefacente per individuare i relativi responsabili. L’attività investigativa è diretta dalla Procura distrettuale di Napoli.

continua a leggere su Teleclubitalia.it