mugione

“Quando sono partiti non c’era l’emergenza, la situazione era abbastanza tranquilla”. Sono le parole della dirigente scolastica del liceo De Carlo Carmela Mugione sul focolaio scoppiato tra gli studenti dell’istituto che hanno partecipato a un viaggio studio a Dublino.

Al momento sono due i positivi alla variante sudafricana, si tratta di due studentesse di 14 anni. Ma i positivi al Covid sono ben 39 su 65 studenti appartenenti a quel gruppo proveniente dall’Irlanda.

“Questo viaggio viene fatto ogni anno e tutto è stato deciso negli organi collegiali – dice la dirigente interpellata dalla nostra redazione -. I genitori si assumono poi la responsabilità della decisione, i ragazzi hanno voluto questo viaggio, in particolare quelli che studiano al Cambridge. Quando sono partiti non c’era questa emergenza, la situazione era abbastanza tranquilla. Alcuni genitori dicono che rifarebbero la stessa scelta anche perchè per fortuna i ragazzi sono asintomatici e stanno bene. Gli studenti non sono rientrati mai in classe, tutti sono stati subito in quarantena”. 

Intanto la variante Omicron in Campania si è diffusa abbastanza rapidamente anche oltre il focolaio del liceo De Carlo. Nelle ultime 24 ore, oltre ai due studenti giuglianesi, sono positivi al virus sudafricano anche 10 militari dell’accademia aeronautica di Pozzuoli e una 22enne salernitana rientrata da Parigi.

continua a leggere su Teleclubitalia.it