Ancora un focolaio Covid in provincia di Napoli: i fatti si sono verificati a Marano di Napoli, presso l’Istituto Vittorio Alfieri. I positivi sono 8 bambini, alunni della medesima classe, una quinta elementare.

Mini focolaio in una scuola a Marano: 8 bambini positivi, alunni e insegnanti in quarantena

Dopo il caso avvenuto a Qualiano alcuni giorni fa, anche in una scuola di Marano di Napoli c’è stato un focolaio tra gli alunni: attualmente, risultano 8 positivi. Come riporta “Il Mattino”, in seguito a quanto accaduto, la dirigente scolastica ha prontamente applicato la normativa vigente: tutta la classe è stata messa in quarantena. Gli studenti proseguono regolarmente le lezioni attraverso lo strumento della DaD.

La polemica dei genitori

Il focolaio Covid ha determinato diverse polemiche da parte dei genitori degli alunni coinvolti: alcuni di loro hanno ipotizzato che i figli si fossero contagiati a causa della mancata distanza tra i banchi durante le lezioni. Affermazioni smentite dalla preside.

Un altro caso dopo Qualiano

Non è il primo episodio che avviene in provincia di Napoli negli ultimi tempi: a Qualiano, infatti, il focolaio Covid all’interno dell’Istituto “Di Giacomo-Santa Chiara” ha determinato 25 positivi tra alunni e insegnanti. La vicenda ha suscitato parecchio clamore e diverse polemiche in seguito alle affermazioni del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, che aveva inizialmente accusato i genitori dei contagiati di essere “no vax”, considerazioni successivamente smentite dal sindaco Raffaele De Leonardis.

In un primo momento, le lezioni sono state sospese fino al 25 ottobre, data in cui era fissato il rientro in classe. Tuttavia, il primo cittadino ha deciso di prorogare la chiusura dell’Istituto fino al prossimo 30 ottobre.

continua a leggere su Teleclubitalia.it