E’ partito il piano di riqualificazione delle strade di Villaricca. Il primo step riguarda via Giugliano-Mugnano, strada che collega i due comuni ma che rientra principalmente in territorio villaricchese col nome di via Enrico De Nicola.

Villaricca, la riorganizzazione dei commissari

E’ da sempre una delle arterie più disastrate di tutto il comprensorio. La nostra redazione più volte è intervenuta per denunciare il grave stato di degrado. Da ieri sera sono al lavoro i mezzi per il rifacimento e stamattina il primo risultato era già evidente. Dopo alcune ore di chiusura c’è stata la riapertura alla viabilità, gestita da Polizia Municipale e Protezione Civile, e dopo Pasqua si completerà l’intervento con lo strato finale d’asfalto. Un rifacimento duraturo sperano i cittadini, visto quanto già accaduto in passato per la carenza di caditoie per l’acqua piovana. 

Gli altri lavori

Intanto però i primi lavori segnano l’avvio significativo del ripristino del manto stradale di Villaricca gravemente compromesso dopo anni di incuria. La commissione straordinaria guidata dal prefetto Rosalba Scialla, che guida l’ente sciolto per infiltrazioni camorristiche, dall’insedimento dello scorso agosto ha avviato un piano di riorganizzazione complessiva della macchina comunale riaffidando alcuni servizi finiti nel mirino degli ispettori del Viminale.  

Adesso arriva il cambio di passo nel governo cittadino annunciato dalla commissaria nel mese d’aprile. La cittadina sarà interessata infatti dagli interventi contro buche e voragini dopo l’esplatamento della gare d’appalto di manutenzione straordinaria.

Quella di via Giugliano-Mugnano rientra nel capitolo insieme a via Palermo, via Fontana e Corso Italia. Un’altra gara assegnata riguarda poi via Enrico Fermi. E nella programmazione c’è anche via Marchesella, il cui intervento dovrà essere coordinato con Giugliano. 

VIDEO:

continua a leggere su Teleclubitalia.it