Diana Del Bufalo di nuovo al centro delle polemiche. Dopo un post pubblicato su Instagram, nel quale l’attrice romana spiegava il motivo per cui non si è vaccinata, il popolo del web si è scatenato contro di lei.

Diana Del Bufalo: “Non mi vaccino, mi è stato sconsigliato”. E’ bufera sui social

Tutto è partito da una diretta Instagram di Diana Del Bufalo, dove spiegava il suo punto di vista. Il video – attualmente non reperibile – è stato poi ripreso dal giornalista di Raiuno Domenico Marocchi su Twitter. Inevitabilmente il tweet è diventato virale in poco tempo, dal momento che il volto dell’attrice è molto conosciuto.

A quel punto Diana Del Bufalo è ritornata sul tema chiarendo la sua posizione, dopo le numerose critiche ricevute: “Quando sono entrata nel mondo dello spettacolo – ha scritto in una IG Story – ho da subito capito che c’erano due tipi di giornalisti: quelli che lo fanno per passione e quelli che si venderebbero la madre pur di fare un titolone acchiappalike. Vi spiego tutto con la massima limpidità: è vero, non sono vaccinata perché mi è stato sconsigliato dal mio medico di base, ahimè per via della genetica familiare ho il cuore ballerino, niente di grave ma comunque lo monitoro. Ho sentito dentro di me di voler dare fiducia al mio medico di base e l’ho fatto. Chiaramente, gli insulti che sto ricevendo sono frutto di questa società dove la diversità non è accettata. Ne prendo atto con un po’ di rammarico. Sembrerà assurdo, ma capisco anche questo”.

Anche chi ha malattie cardiovascolari deve vaccinarsi

E’ bene precisare che, secondo le linee guida Aifa, le persone con “malattie croniche, diabete, tumori, malattie cardiovascolari” devono vaccinarsi perché in caso di contagio  sono quelle più a rischio. Il professor Giulio Stefanini, cardiologo dell’istituto Humanitas, ha precisato che “i pazienti con malattie cardiocircolatorie possono stare assolutamente tranquilli: il vaccino non ha nessun effetto negativo sulla patologia. Durante le fasi di sperimentazione dei vaccini sono stati infatti inclusi anche pazienti con patologie cardiocircolatorie ed è stata dimostrata l’efficacia e la sicurezza di questi vaccini”.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it