Un gruppo nutrito di pellegrini campani di ritorno da Medjugorie è rimasto bloccato in Croazia, aeroporto di Spalato. Il volo easyJet EJU4840 di oggi, previsto per le 12, è stato cancellato, senza preavviso – come raccontano gli stessi fedeli – e senza alcuna comunicazione.

Dalla Campania a Medjugorie, pellegrinaggio da incubo: fedeli bloccati in Croazia

Il gruppo – composto da circa 60 persone –  proviene da varie parti della Campania: alcuni risiedono in Cilento, altri a Nola, a Castellammare di Stabia e dintorni. C’è anche chi proviene da Santa Maria la Carità, da Vico Equense e da Mondragone, nel Casertano.

Nella comitiva ci sarebbero anche una donna disabile e tre bambini. Il prossimo volo diretto da Spalato è in programma per mercoledì, pertanto i pellegrini dovranno dormire stanotte nella città croata in attesa di notizie. 

Non molto tempo fa, circa 300 napoletani rimasero bloccati a Sharm El Sheikh a causa della cancellazione del loro volo. Accade ad aprile scorso. Coloro che avevano prenotato in autonomia, quindi senza ricorrere ad un’agenzia viaggi, sono stati alloggiati in un hotel chiuso da ben 2 anni. Tanti i disagi patiti durante la loro permanenza, dalle stanze sporche all’impossibilità di lavarsi a causa dell’acqua scura e maleodorante che fuoriuscita dai rubinetti. Dopo due giorni di peripezie, i viaggiatori hanno fatto poi ritorno a casa.

continua a leggere su Teleclubitalia.it