pacco amazon drone napoli

Saranno i droni a trasportare e consegnare i pacchi agli acquirenti nel giro di 30 minuti. E’ la nuova rivoluzione targata Amazon che potrebbe scompaginare il settore della distribuzione e tagliare anche diversi posti di lavoro.

Napoli, arrivano i droni per la consegna dei pacchi Amazon

Le indiscrezioni sulle nuove modalità di consegna sono emerse ieri, quando una delegazione di Amazon Prime Air, la compagnia aerea cargo, si è recata a Napoli. Il colosso di Jeff Bezos ha incontrato alcune delle migliori realtà imprenditoriali campane dal punto di vista tecnologico per studiare alcune possibili collaborazioni.

Tra queste c’è quella della consegna tramite droni. Il progetto, già partito nel 2014, tra alti e bassi, studia un nuovo e avveniristico sistema di consegna ultrarapido basato sul ricorso a piccoli veicoli aerei in grado di trasportare pacchi di piccole e medie dimensioni nel giro di 30 minuti.

E i corrieri?

Le difficoltà tecniche sono ovviamente legate anche alla sicurezza e agli eventuali rischi legati all’incolumità pubblica, ma il progetto c’è e potrebbe di fatto rivoluzionare il settore della distribuzione online con procedure automatizzate che escludono l’intervento umano, a partire dall’ordine fino alla consegna. Resta anche da capire come il colosso di Seattle intenderà poi reimpiegare le centinaia di corrieri che ogni giorno smistano pacchi in giro per l’Italia. Napoli potrebbe diventare la frontiera dell’Amazon del futuro, ma con conseguenze imprevedibili per il mondo del lavoro.

continua a leggere su Teleclubitalia.it