Luca Sepe è stato dimesso. A darne notizia è lui stesso attraverso una serie di storie su Instagram. “Devo darvi una notizia che aspettavo e che molti di voi aspettavate: alle 15 mi dimettono ospedale Cotugno di Napoli“, ha annunciato il cantautore e speaker radiofonico.

Covid, Luca Sepe dimesso dal Cotugno: “Non sono più un pericolo per me e per gli altri”

Sepe è ricoverato nel centro di Malattie Infettive dal 1 gennaio. Durante le feste natalizie ha scoperto di aver contratto il covid, anche allora aveva usato il social network per comunicarlo ai suoi follower, nei giorni successivi le sue condizioni sono peggiorate, al punto da spingere il 45enne a chiedere il ricovero.

Da 17 giorni sono ricoverato. Ma sono positivo dal 27 dicembre. Oggi è il 21esimo giorno e secondo il decreto legge, emesso a luglio, nonostante sia ancora positivo risulto non infettivo. Quindi non sono un pericolo per me e per gli altri“, ha specificato Sepe su Instagram.

“Intanto, aspetterò di fare il tampone. Se sarà negativo potrò abilitarmi al Green pass”, ha aggiunto. “Vi voglio bene e sono la persona più felice del mondo“, ha concluso il cantautore napoletano.

A distanza di qualche ora ha pubblicato anche un post su Instagram nel quale ringrazia tutti i fan per i messaggi di solidarietà e di auguri che gli stanno arrivando.

“Vi prego di perdonarmi se non riesco a rispondere a tutti i messaggi di auguri per le mie dimissioni dall’ospedale, ma siete davvero migliaia”, ha scritto Sepe.

continua a leggere su Teleclubitalia.it