Ancora una vittima del Covid in provincia di Benevento, la terza in solo 48 ore: si tratta di don Raffaele Pettenuzzo, parroco della chiesa Santa Maria del Bosco di Paupisi. L’uomo era ricoverato presso l’ospedale del Sacro Cuore di Campobasso e aveva lottato contro il virus già l’anno scorso. Vano anche il tentativo di curarlo con la terapia degli anticorpi monoclonali.

Don Raffaele Pettenuzzo vittima del Covid

In provincia di Benevento, si registra la terza vittima del Covid 19 nel giro di 48 ore. Don Raffaele Pettenuzzo, parroco di Paupisi, si era ammalato di Covid per la seconda volta: aveva infatti contratto il Coronavirus durante lo scorso anno, riuscendo in quell’occasione a vincere la battaglia.

Risultato nuovamente positivo, da giorni era ricoverato presso l’ospedale del Sacro Cuore di Campobasso: i medici hanno tentato di curarlo anche adoperando la terapia degli anticorpi monoclonali senza ottenere i risultati sperati.

Il ricordo del sindaco di Paupisi

Dolore e lacrime tra coloro che lo conoscevano; anche il primo cittadino Antonio Coletta ha espresso un messaggio di cordoglio: “Purtroppo, una tristissima notizia ha scosso la nostra piccola comunità, don Raffaele non è più tra noi. In questo momento di dolore, caro don Raffaele, possa Dio portarti la serenità e la pace che meriti. Sappi che sei presente in tutte le nostre preghiere. Il sindaco, l’amministrazione comunale e i dipendenti si uniscono al grande dolore che ha colpito i familiari, gli amici , la cittadinanza tutta, esprimendo profondi sentimenti di cordoglio cristiano, certi che Il suo ricordo vivrà per sempre nei nostri cuori e la sua anima ci sarà accanto e ci renderà più vicini a Dio”.

Ricoveri in aumento in Campania

354 i nuovi positivi in Campania, secondo il bollettino diffuso nella giornata di ieri. Negli ospedali, aumentano i ricoveri in terapia intensiva che salgono a 19 (+4 rispetto a ieri) e in degenza, dove se ne contano 259 (+15).

continua a leggere su Teleclubitalia.it