Una serata come tante, era il 10 ottobre,  Ciro saluta la mamma per andare a fare un giro, ma da quel giro il 15enne non è mai più tornato. Un auto in corsa prende in pieno lo scooter a bordo del quale viaggiava il ragazzo. 

Tutto è rimasto fermo a quella sera, Nunzia non ha toccato nulla e custodisce ogni cosa. 

Non si da pace la mamma di Ciro che continua a chiedere giustizia sebbene ci sia stata una sentenza in tempo record. Chi ha investito suo figlio adesso è ai domiciliari, ma alla signora Nunzia non basta. 

continua a leggere su Teleclubitalia.it