Salerno. Scene raccapriccianti si sono presentate davanti agli occhi di una parente di una 13enne domenica scorsa. La donna ha trovato la propria nipotina bloccata fisicamente da un 80enne che provava a violentarla in un vicolo di Mercato San Severino, a Salerno.

L’ottantenne è un pensionato che è stato arrestato in flagranza di reato con l’accusa di violenza sessuale aggravata. Quando la parente della vittima ha sorpreso l’uomo a palpeggiare e avvinghiare la ragazzina, quest’ultima stava provando a divincolarsi dalla presa dello stupratore.

Alla vista dell’adulta, l’ottantenne ha lasciato libera la ragazzina, che è scappata via. Ma l’anziano non è riuscito a farla franca ed è stato intercettato poco dopo da una pattuglia dei carabinieri. Ora è sottoposto agli arresti in attesa di rito direttissimo.

continua a leggere su Teleclubitalia.it