federico capasso morto incidente cava de' tirreni

Sabato sera macchiato di sangue a Cava de’ Tirreni, in provincia di Salerno. Un giovane di 22 anni, Federico Capasso, originario di Nocera Inferiore, ha perso la vita in un incidente avvenuto in sella al suo scooter.

Cava de’ Tirreni, incidente in scooter: muore Federico Capasso

Intorno alle 3 di questa notte, il giovane viaggiava in sella al suo mezzo nei pressi del ponte di Pregiato, all’incrocio tra Via De Fabbri e via XXV Luglio, quando, per ragioni da accertare, si sarebbe scontrato contro una vettura guidata da una donna.

L’impatto tra l’auto e lo scooter è stato devastante. Per Federico le conseguenze dello scontro sono state troppo gravi ed è morto sul colpo. Ferito l’amico che viaggiava con lui, anche se non è in pericolo di vita.

Sul luogo della tragedia sono arrivati i sanitari del 118 e i carabinieri. Saranno i militari dell’Arma a ricostruire la dinamica del sinistro che è costato la vita al 22enne. Decisive saranno le telecamere di videosorveglianza della zona. Da tempo i residenti lamentano la pericolosità di quel tratto stradale e il mancato rispetto dei limiti di velocità da parte di centauri e automobilisti. Identificata intanto e ascoltata la donna alla guida della macchina coinvolta.

Cordoglio sui social

Tanti i messaggi in queste ore in ricordo di Federico Capasso. Tra i tanti quello dell’ex sindaco di Nocera Inferiore, Manlio Torquato: “Apprendo solo ora della ennesima tragedia della strada che ha tolto la vita a un giovanissimo della nostra città. Al dolore che provo da padre e da concittadino, si somma quello per la famiglia colpita da questo lutto, perché il papà è stato un dipendente del nostro Comune durante il mio sindacato.Un abbraccio perciò va a lui, alla madre, alla famiglia del giovane scomparso”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it