Tragedia questa mattina nelle acque di Castel Volturno. Un bagnino di 45 anni di un lido del Villaggio Coppola ha tratto in salvo due bambini, ma dopo essersi tuffato in mare ha iniziato ad annaspare ed è deceduto stroncato da un malore.

Castel Volturno, titolare di un lido muore per salvare due bambini

Come riporta CasertaCe il fatto è accaduto verso le 11 del mattino, in uno stabilimento balneare di Villaggio Coppola, a Castel Volturno, nel Casertano. La dinamica è ancora in fase di ricostruzione. Stando alle prime informazioni un uomo di origini straniere di 45 anni che lavorava come bagnino per il “Lido dei Gabbiani” si è accorto che due bambini stavano per annegare. A quel punto non ha esitato a tuffarsi in acqua per trarli in salvo.

Dopo aver riportato i piccoli a riva non è riuscito più a raggiungere la battigia. A nulla è servito l’aiuto dei bagnanti che hanno cercato, senza non poche difficoltà, di recuperare i bambini e di prestare i primi soccorsi al salvatore. A provocare il decesso, probabilmente, le condizioni del mare, caratterizzate da correnti forti e pericolose, oppure un improvviso arresto cardiocircolatorio. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine – allertate dai presenti – e il magistrato di turno che ha avviato le indagini.

continua a leggere su Teleclubitalia.it