Rilasciavano patenti di guida false

Arresti per patenti false. La Polizia di Stato di Caserta ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa nei confronti di 13 persone accusate di associazione a delinquere. A coordinare le indagini la Procura di Santa Maria Capua Vetere.

Quest’operazione ha consentito di disarticolare una complessa organizzazione criminale che garantiva il rilascio fraudolento di patenti di guida. Tra i complici di quest’azione criminosa vi sono anche diversi funzionari della Motorizzazione Civile casertana, i titolari e numerosi dipendenti di alcune autoscuole. Il bilancio è di 13 arresti ed oltre 49 persone denunciate anche se in stato di libertà.

Ulteriori dettagli rifuardanti l’operazione saranno resi noti nel corso della conferenza stampa che si terrà nella mattinata odierna, alle ore 10.00, presso la Procura della Repubblica di Santa Maria Capua.

I NOMI

Resi noti anche i nomi di coloro che si prestavano a tale truffa. Tra cui vi è anche l’ex vicesindaco di Campodrise, nonchè il direttore della Motorizzazione Civile di Caserta.

  • FERRARO SILVESTRO detto “Silvano” classe 1958,
  • ARPINO FRANCESCO 1981 Caserta
  • FERRARO DONATO classe 1951,
  • FERRARO GIUSEPPE classe 1975 ,
  • DI DIO FRANCO 1984 Marcianise
  • DI DIO VINCENZO 1983 Caserta
  • IADICICCO FRANCESCO 1993 Marcianise
  • BARBATO ANTONIO 1958 Piedimonte Matese

Ad essere finiti agli arresti domiciliari, sono invece:

  • FERRARO FRANCESCO 1996 Capodrise
  • LONGOBARDI RAFFAELE 1951 Caserta
  • FUSCO PASQUALE 1970 Caserta
  • AURILIO GAETANO 1954 Bellona
  • MALAJ XHONI 1978 Albania.

La modalità secondo cui avveniva la truffa era semplice. Il Iadiaccio indossando sempre la stessa felpa ma assumendo identità diverse svolgeva l’esame al posto di coloro che effettivamente dovevano essere esaminati, aiutato anche da alcuni suggeritori presenti all’interno dell’aula d’esame.

continua a leggere su Teleclubitalia.it