giuseppe dante pasquariello morto malore capua

Stroncato da un malore improvviso a 51 anni. Questa volta a perdere la vita è stato Giuseppe Dante Pasquariello, fabbro residente nel centro storico di Capua.

Capua, malore improvviso: Giuseppe Dante muore a 51 anni

Le circostanze della tragedia non sono note. L’uomo, originario di Recale, si sarebbe sentito male improvvisamente in casa. Immediato l’intervento dei sanitari del 118, che però avrebbero potuto solo constatarne il decesso. I tentativi di rianimazione si sono rivelati inutili.

Giallo sulle cause. Tra le prime ipotesi quella di un arresto cardiocircolatorio o un’aneurisma. Era un apprezzato artigiano ed era molto conosciuto anche a Sant’Angelo in Formis, dove aveva vissuto per anni, prima di trasferirsi a Capua. Lascia affranti dal dolore la moglie Teresa e il piccolo Lorenzo Pio. I funerali saranno celebrati domani alla 12.30 nella chiesa del SS Salvatore a Recale.

Il lutto

In queste ore sono tanti i messaggi di cordoglio apparsi sui social. La notizia è stata accolta tra incredulità e sgomento. “Poche sere fa lo vidi in salumeria, davvero senza parole”, il commento di Paolo. “Oggi è andato via all’improvviso un nostro cliente e un nostro carissimo amico. Hai lasciato un vuoto enorme nella tua famiglia e tra chi ti conosceva perché tu eri l’amico di tutti. Il tuo ricordo ci accompagnerà sempre. Riposi in pace”, scrive invece Cinzia.

continua a leggere su Teleclubitalia.it