Maltrattamenti all'asilo nido sant'Egidio del monte albino

La procura di Nocera Inferiore ha richiesto il processo per due donne responsabili di un asilo nido privato. Entrambe sono accusate di presunti maltrattamenti.

La denuncia per maltrattamenti in un asilo

Protagoniste di questa vicenda due donne: una socia di un asilo nido privato ed una collaboratrice scolastica di Sant’Egidio del Monte Albino, accusate di maltrattamenti. L’inchiesta è partita in seguito ad una denuncia effettuata dai genitori di due bambini. Ad avallare l’accusa di maltrattamenti furono le dichiarazioni di due insegnanti che operavano all’interno della struttura. Le insegnanti decisero di licenziarsi perché contrarie all’uso sistematico alla violenza che le due imputate utilizzavano nei confronti di alcuni bambini.

Le violenze

Secondo le accuse, i maltrattamenti sarebbero consistiti in qualche schiaffo, minacce e delle punizioni inflitte ai piccoli più indisciplinati. In seguito alla denuncia le forze dell’ordine installarono all’interno della struttura delle telecamere nascoste, da cui vennero fuori elementi molto utili. Dalle immagini raccolte si vedono due bambini mangiare nello stesso cucchiaio. In questo episodio una delle maestre avrebbe incitato una bambina a usare violenza nei confronti del piccolo compagno che la stava infastidendo. Tutto il materiale raccolto sarà dunque sottoposto al giudizio del GIP a cui spetta l’ultima parola durante un’udienza preliminare che si terrà il prossimo dicembre.

continua a leggere su Teleclubitalia.it