12 marzo sciopero autotrasporto campania

Inizia domani, 12 marzo, lo sciopero a oltranza in Campania del trasporto su gomma contro il caro carburante. Oggi le ultime consegne, poi dalla notte i mezzi saranno fermi nei depositi e la distribuzione si fermerà in quasi tutta la regione.

Campania, ultime consegne: da domani la stretta. Corsa ai supermercati

Questa mattina le ditte di trasporto hanno effettuato le ultime consegne presso negozi e supermercati in Campania. Da domani scatta la sospensione del servizio secondo l’iniziativa indetta da “Trasporto unito”. Le ripercussioni sull’intera filiera distributiva potrebbero risultare pesanti. Finché il Governo non interverrà, le società degli autotrasportatori non riprenderanno a lavorare, compromettendo già da domani le forniture di generi alimentari e beni di prima necessità.

Da lunedì 14 la protesta sarà estesa all’intera Penisola. Così tra i consumatori è già scattato l’allarme: in queste ore c’è chi si affretta ad accaparrarsi i prodotti più importanti sugli scaffali dei supermercati, che la prossima settimana potrebbero svuotarsi. La durata dei disagi dipenderà dalla durata della protesta e dalla prontezza degli interventi che l’Esecutivo Draghi sarà in grado di mettere in campo. Associazioni e sindacati di categoria dell’autotrasporto chiedono misure urgenti per abbattere il costo del carburante tramite agevolazioni fiscali o riduzione delle accise.

continua a leggere su Teleclubitalia.it