Assalto a un furgone portavalori in via Pietro Capasso a Salerno: due banditi, armati di mitra, hanno disarmato uno dei vigilantes presenti dinanzi all’ufficio postale, colpendolo al capo con il calcio della sua pistola. Poi, hanno prelevato il denaro e si sono dati alla fuga.

Assalto a un furgone portavalori a Salerno

Due banditi, armati di mitra, hanno assaltato un furgone portavalori in via Pietro Capasso a Salerno. I malviventi hanno colto di sorpresa i vigilantes che si trovavano dinanzi all’ufficio postale, disarmandone uno e colpendolo al capo con il calcio della sua pistola. Prelevato il denaro, sono scappati a bordo di un Doblò di colore grigio.

I due rapinatori avrebbero portato via anche l’arma della guardia giurata: quest’ultima, ferita alla testa, è stata portata in ospedale per i necessari accertamenti. Le sue condizioni non sono gravi.

Sono in corso indagini da parte degli agenti della Squadra Mobile per provare a risalire ai responsabili: all’esame degli investigatori, le immagini dei sistemi di video sorveglianza e le testimonianze. Effettuati anche rilievi tecnici da parte del personale della Scientifica della Questura. Non è stato ancora quantificato il bottino della rapina.

Altri episodi analoghi

Un altro assalto al portavalori si è verificato lo scorso settembre nel napoletano: a Pomigliano, i malviventi hanno assalito il portavalori che stava prelevando l’incasso del weekend del fastfood. Un vigilante è intervenuto nel tentativo di fermare i banditi, ma è stato ferito alla testa con il calcio della pistola, fortunatamente non in gravi condizioni.

continua a leggere su Teleclubitalia.it