de luca vaiolo delle scimmie campania

Anche il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, interviene sull’allarme generato dal primo caso di “vaiolo delle scimmie” in Italia. Il Presidente della Regione ne ha parlato durante la sua consueta diretta del venerdì pomeriggio.

De Luca: “Il vaiolo delle scimmie è simile alla varicella”

De Luca ha toccato vari argomenti, tra cui quello del “vaiolo delle scimmie”. Ha provato subito a tranquillizzare i campani con dichiarazioni rese sui social: “Si tratta di una malattia simile a varicella, i sintomi sono febbre alta e mal di testa. Ha incubazione da una a tre settimane, presente vescicole superficiali e ingrossamento nodi. Vi do subito buona notizia: esiste già un farmaco antivirale per la cura. Ad oggi non abbiamo nessuna emergenza, nessun problema. Stiamo monitorando. Non abbiamo forme di trasmissione aerea. È bene non drammatizzare e non avere preoccupazioni eccessive. Appena si attenuta il problema Covid ci troviamo un altro problema? Diventa pesante”.

A Napoli nessun caso

Non ci sono casi a Napoli. Gli unici casi di monkeypox al momento sono a Roma. Il paziente zero è un 40enne italiano rientrato da un viaggio alle Canarie. All’ospedale Cotugno di Napoli, punto di riferimento per la cura delle malattie infettive, fanno sapere che sono stati recepiti gli alert dell’Istituto superiore di Sanità circa il rischio del vaiolo delle scimmie ed è stato predisposto un protocollo da seguire.

continua a leggere su Teleclubitalia.it