Un arresto, droga e telecamere sequestrate. E’ il bilancio del blitz dei Carabinieri del gruppo di Castello di Cisterna e della tenenza di Caivano eseguito ieri, 5 novembre, al Parco Verde, a Caivano. 

Caivano, maxi blitz al Parco Verde: un arresto, droga e telecamere sequestrate

L‘operazione è stata condotta in sinergia con il nucleo elicotteristi di Pontecagnano e i militari del Reggimento Campania.

Gli uomini dell’Arma hanno effettuato decine di perquisizioni e identificato 154 persone. Controllati anche 45 veicoli nel complesso di edilizia popolare.

Nel rione Iacp sono state sequestrate molte telecamere, installate sia all’interno che all’esterno degli spazi condominiali per anticipare eventuali blitz delle forze dell’ordine. Una di queste muoveva i suoi fili da un abitazione di un pregiudicato 27enne, trovato anche con una piccola quantità di erba. Per lui è scattata una denuncia penale.

I militari hanno inoltre tratto in arresto un incensurato 21enne del lotto B3/1, sorpreso in casa con 540 grammi di marijuana e 57 di hashish.

Durante i controlli, i Carabinieri hanno rinvenuto appunti e note circa la contabilità dello spaccio. Sui documenti erano stati scritti nomi, soprannomi e somme da reclamare.

Droga sequestrata

Trovati anche bilancini di precisione per pesare le dosi, coltelli intrisi di droga e soldi: 250 euro, sequestrati perché ritenuti provento illecito.

In una palazzina del lotto b3/1 i militari hanno scoperto 2 chili e mezzo di marijuana e in un’aiuola del rione Iacp 58 palline di cocaina, confezionate e pronte per essere vendute e 325 grammi di eroina.

continua a leggere su Teleclubitalia.it