borrelli tony colombo

NAPOLI. Nuovo battibecco tra il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli e il cantante neomelodico Tony Colombo. Stavolta motivo del botta e risposta è l’8 marzo e le serate a cui Colombo parteciperà.

Ieri Borrelli ha pubblicato un post in cui scriveva: “15 appuntamenti in una sola serata. Quanto incasserà Tony Colombo da questi eventi? Soprattutto gli importi che riceverà saranno fatturati o saranno incassati in nero? Inoltre sembra che la sua casa discografica, La CR Music, non sia neanche registrata all’agenzia dell’entrate. Che la Guardia di Finanza indaghi su tutto ciò”.

Questa mattina è arrivata la replica di Colombo. “Ho visto che Borrelli è un mio fan perchè segue tutto quello che faccio – ha detto -. Non sarò l’unico che l’8 marzo farà 16 serate: ci saranno mille cantanti a Napoli che quella sera faranno 15-16 serate. Volevo ricordare che io fatturo a nome mio e non a nome di CR studio che è un acronimo di Colombo e Rispoli, è un logo d’amore. Ciao Borrelli, ti voglio bene” conclude.

I due spesso hanno avuto battibecchi anche in diretta tv. Il consigliere regionale accusa il cantante di essere legato alla criminalità, avendo anche sposato la vedova di un boss. Gli scontri più duri ci sono stati in occasione del matrimonio tra Tony e Tina che ha scatenato polemiche a livello nazionale.

continua a leggere su Teleclubitalia.it