Brescia. Una bambina di 2 anni è morta annegata a Lonate del Garda, in provincia di Brescia, mentre era con la famiglia a casa della nonna.

Bimba di 2 anni cade nella piscina di casa e muore: indagano i Carabinieri

Secondo una prima ricostruzione, la piccola si sarebbe allontana dai parenti per raggiungere la piscina presente in giardino. Ad un certo punto la bambina si sarebbe avvicinata troppo a bordo vasca, finendoci all’interno.

Il primo ad accorgersene è stato lo zio che ha visto le sue scarpine galleggiare e subito si è tuffato in acqua. Come riporta Brescia Today la famiglia ha subito lanciato l’allarme, ma quando sono intervenuti i soccorsi la piccola era già in fin di vita.

Leggi anche >> Napoli, rissa sugli scogli a Marechiaro: accoltellati due minori

Dopo i tentativi di rianimazione, la bimba di 2 anni è stata trasportata all’ospedale Civile della città dove è rimasta in coma fino a domenica nel reparto di rianimazione. Purtroppo, ieri, la piccola è spirata: il cuore ha smesso di battere per sempre.

Sull’accaduto indagano adesso i Carabinieri per ricostruire la dinamica e accertare eventuali responsabilità, anche se al momento la Procura non ha aperto un fascicolo sull’inchiesta. Nelle prossime ore è stata disposta l’autopsia sul corpo della bimba per capire le cause della morte.

continua a leggere su Teleclubitalia.it