Una truffa ben organizzata ai danni di una nonnina di Avellino. La donna avrebbe consegnato, ad un uomo che si è finto suo figlio, la somma di 81mila euro.

Avellino, truffa alla moglie di un noto professionista

“Mamma ho fatto un incidente, mi servono urgentemente dei soldi”. Così si è presentato al telefono l’abile truffatore che è riuscito a sottrarre il tesoretto della donna, residente a Parco Abate. Si tratta della moglie di un noto professionista.

La truffa al telefono

La tecnica usata dal truffatore è sempre la stessa. L’uomo ha chiamato la donna e si è finto suo figlio. Ha detto di aver investito una persona e gli servivano dei soldi. La donna, senza esitare un attimo, ha messo in una busta 49mila euro. Un uomo in motorino, col casco, si è presentato sotto casa ha preso la busta ed è andato via.

Non contento, ha richiamato l’anziana e ci ha riprovato. Le ha chiesto ulteriori soldi. L’uomo col motorino è ritornato sotto casa e ha messo nella busta altri 32mila euro. In tutto la povera anziana ha consegnato al truffatore ben 81mila euro.

La donna ha chiamato il figlio per sapere dell’incidente e lui ha detto di essere sul posto di lavoro. Immediata la chiamata alla polizia che ha avviato le indagini. La squadra Mobile ha avviato gli accertamenti. Stanno controllando le telecamere di videosorveglianza della zona per risalire all’uomo sul motorino.

continua a leggere su Teleclubitalia.it