Non ce l’ha fatta Luca Solimeno, il 25enne nativo di Torre Annunziata, in provincia di Napoli, coinvolto in un incidente accaduto lungo la strada provinciale 327 tra Cesa e Montagnano.

Auto si ribalta, giovane calciatore di Torre Annunziata muore dopo 7 giorni di agonia

E’ morto ieri nel reparto di rianimazione del policlinico Le Scotte di Siena dove era ricoverato da 7 giorni. I medici lo avevano sottoposto a un delicato intervento chirurgico. La notizia è rimbalzata a Foiano dove Luca aveva militato nella prima squadra amaranto nel campionato di Eccellenza tra il 2017 e il 2018, ma anche nel Terontola Calcio e nel Guazzino.

La settimana scorsa Luca stava rientrando a casa insieme a un 22enne foianese, dopo una serata tra amici in un locale. L’auto sulla quale viaggiavano, una Coupè Bmw Serie 1, ha percorso un tratto rettilineo della strada provinciale e all’improvviso ha perso il controllo dell’auto.

Secondo una prima ricostruzione le ruote hanno toccato la banchina – tra l’asfalto e il fossato – che costeggia la carreggiata per poi ribaltarsi. E’ qui che i due ragazzi si sono ritrovati imprigionati in un groviglio di lamiere. Un automobilista che attraversava il lungo rettilineo aveva notato la macchina ribaltata nel campo e semidistrutta. A quel punto ha allertato il 118 e le forze dell’ordine. I sanitari lo hanno trasportato in ospedale dove vi è rimasto fino a ieri. Poi la drammatica notizia che nessuno si aspettava: il cuore di Luca ha smesso per sempre di battere.

continua a leggere su Teleclubitalia.it