Insigne non è in condizioni di giocare, non può essere al top né mentalmente né fisicamente. Credo che giocherà Lozano, anche se non so se al posto di Insigne o di Politano. Senza Osimhen, che è l’unico in grado di fare la ripartenza veloce, servono gli strappi del messicano che, è vero che torna venerdì, ma a 26 anni un jet lag lo può smaltire in fretta”. Ne è convinto il giornalista napoletano, Raffaele Auriemma, intervenuto nella puntata odierna di Club Napoli All News.

Auriemma: “Insigne e Politano non al top, con l’Atalanta farei giocare Lozano”

“Lozano lo metterei al posto di Insigne, che non ti da più ciò che ti dava come prima. Considerando che l’esterno a destra dell’Atalanta sale molto, Insigne sa coprire e non gli chiederemmo niente di più. Dunque, davanti dovrebbero esserci Lozano a destra, Mertens al centro ed Insigne a sinistra”.

Per colmare, invece, l’assenza di Di Lorenzo sul lato destro della difesa, “vedendo l’Atalanta, se giocasse Boga, sarei dubbioso su Zanoli – ha osservato il giornalista – che non hai mai giocato titolare, ma solo spezzoni. Tuttavia, è sempre Spalletti che sa bene come stanno le cose. Per me sarebbe preferibile schierare Tuanzebe che ha giocato 14 volte a destra e 7 a sinistra. Viene dal Manchester United e lo abbiamo preso per questo. Va bene lanciare i giovani, ma non bruciarli. Percentuali scudetto? Darei – ha concluso salomonicamente Auriemma – il 34% all’Inter e 33% a testa a Milan e Napoli”.

di Antonio Di Monaco

continua a leggere su Teleclubitalia.it