Tre raid in una sola notte ad Arzano, in provincia di Napoli. Negozi e aziende sono finite nel mirino di una banda composta da sette malviventi. A darne notizia è Il Mattino.

Arzano, tre attività colpite in una notte: è caccia ai malviventi

Il primo furto è stato messo a segno in un esercizio commerciale “Colonial Sud cash & Carry”, in via Atellana. I balordi hanno raggiunto il negozio a bordo di un furgoncino Doblò Fiat color rosso e con spranghe e oggetti utili allo scasso sono riusciti a sollevare la saracinesca. Una volta all’interno, hanno forzato la cassa prelevando tutto il denaro contenuto all’interno. Il bottino è ancora da quantificare.

Non contenti, i malviventi – tutti con volto coperto per rendersi irriconoscibili – si sono fiondati su un’altra attività: la “Ds Gas”, un’azienda specializzata nella distribuzione di contenitori in vetro. Qui i banditi hanno sfondato la vetrata a calci e sono riusciti ad entrarvi all’interno. I locali sono stati messi completamente a soqquadro. Mentre i malviventi erano alla ricerca di denaro, i sistemi di allarme hanno iniziato a suonare e così, dopo pochi minuti, i balordi si sono dati alla fuga.

Poco dopo i sette hanno tentato un terzo colpo, stavolta ai danni di un deposito gestito da un commerciante di origine cinese. Quando sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Casoria, la gang era già fuggita.

Le indagini

Subito sono state avviate le indagini e sequestrate le immagini delle telecamera di videosorveglianza presenti nelle tre attività commerciali. Secondo gli inquirenti ad aver agito è un gruppo criminale di professionisti dello scasso. Ora si dovrà capire in quale direzione i sette sono fuggiti e se nei giorni scorsi si sono resi responsabili di altri furti.

continua a leggere su Teleclubitalia.it