Prima neve sul Vesuvio. Alcuni residenti dla zona all’ombra del vulcano napoletano hanno segnalato il manto di neve bianca. Da Napoli al momento il fenomeno non è visibile in quanto la zona del lungomare è completamente avvolta dalla foschia. La neve è sui 1100-1200 metri circa, così come già le previsioni dei giorni scorsi hanno ipotizzato. Dunque grande sorpresa questa mattina alle pendici del Vesuvio. Neve anche nelle zone interne, in particolare a Montevergine e sull’altopiano del Laceno in provincia di Avellino.

Maltempo in Campania

Come riporta FanPage, la situazione meteo nel resto della provincia partenopea e anche in molte altre zone della Campania è in linea col bollettino della Protezione Civile che ieri ha prorogato l’allerta meteo con criticità arancione. Il maltempo sta causando alcuni danni sull’isola di Ischia, dove una una famiglia è rimasta bloccata in casa a causa della bomba d’acqua. Ieri la Protezione Civile della Regione Campania ieri ha prorogato di altre 24 ore l’allerta meteo arancione che varrà quindi – salvo proroghe –  fino alle ore 18 di oggi, lunedì 29 novembre. Sono previsti temporali, con forti raffiche di vento. Il bollettino evidenzia, nelle zone già a rischio idrogeologico, la possibilità di frane e smottamenti chiedendo ai Comuni massima attenzione e monitoraggio costante.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it