aggressione bus mascherina

Aggressione sul bus per via della mascherina, autista finisce in ospedale con una mano rotta. I fatti sono accaduti a Roma a bordo del bus della linea 32 che effettua il percorso tra Stazione Saxa Rubra e Risorgimento.

Un passeggero 50enne salito a bordo del mezzo, ha aggredito l’autista, una donna 34enne, perchè era senza mascherina e non aveva intenzione di indossarla. L’autista ha chiesto all’uomo di indossare il dispositivo di sicurezza, obbligatorio sui trasporti pubblico. L’uomo non solo ha rifiutato l’invito a indossare la mascherina ma ha aggredito la donna rompendole una mano.

Sul posto sono giunte le forze dell’ordine che hanno rintracciato l’aggressore e lo hanno denunciato a piede libero per lesioni aggravate e interruzione di pubblico servizio. L’autista aggredita, a seguito delle percosse ricevute e della rottura della mano riscontrata, ha avuto bisogno di cure mediche. Portata in ospedale è stata affidata ai medici che l’hanno visitata e ha ricevuto un mese di prognosi.

continua a leggere su Teleclubitalia.it