afragola ragazze danno fuoco clochard

Liquido infiammabile su un clochard extracomunitario, orrore ad Afragola. Lo hanno prima bullizzato e poi cosparso di benzina e dato fuoco. Come riporta Nano Tv, due ragazze avrebbero arso vivo l’uomo che da tempo vive nel rione Gescal di Afragola.

Afragola, clochard bruciato vivo da due ragazze

Secondo i residenti il clochard, educato e riservato, presenterebbe ustioni su braccia e viso oltre a essere febbricitante. A nulla sono valse le insistenze dei sanitari giunti a soccorrerlo sul posto in ambulanza e delle forze dell’ordine.

“Auspichiamo l’intervento del sindaco di Afragola che richiedendo un trattamento sanitario obbligatorio consentirebbe agli addetti ai lavori di curare e salvare il senzatetto vittima, inoltre, della peggiore forma di vigliaccheria umana quella di usare violenza contro i fragili e gli indifesi. Chiediamo alle forze dell’ordine di verificare quanto da lui raccontato: se la storia è vera, si risalga ai responsabili del vile gesto intervenendo con misure esemplari”, lo ha detto Francesco Emilio Borrelli consigliere regionale di Europa Verde.

continua a leggere su Teleclubitalia.it