Afragola. Due operai sono rimasti feriti in un incidente sul lavoro avvenuto ieri mattina. Un’esplosione infatti si è verificata, intorno alle 12, in un cantiere nei pressi del centro commerciale “Le Porte di Napoli”.

Afragola, esplosione in un cantiere Tav: corsa in ospedale per due operai

Da giorni sono in corso in corso i lavori per la realizzazione della sopraelevata per il passaggio della Tav. Come anticipa il sito labussolanews.it, un macchinario sarebbe finito – per causa ancora in fase di accertamento –  su alcune tubature contenenti gas, provocandone la fuoriuscita e la conseguente deflagrazione. In quel momento c’erano due operai intenti a lavorare, rimasti purtroppo coinvolti.

Sul posto si sono intervenuti i sanitari del 118 che li hanno trasportati in codice rosso all’ospedale vicino. Presenti anche i Vigili del Fuoco e i Carabinieri: i militari dell’Arma hanno avviato le indagini e insieme ai caschi rossi hanno messo in sicurezza l’area nella quale è avvenuta l’esplosione.

Morto un operaio di Afragola sull’A14

Ieri notte, invece, un operaio 38enne, originario di Afragola, è morto dopo essere stato investito da un tir sull’Autostrada A14 Bologna-Taranto.

Stando a una prima ricostruzione dell’evento, il 38enne, dipendente di una ditta appaltatrice, stava eseguendo dei lavori nel tratto compreso tra le uscite di San Severo e Foggia, in Puglia, quando è stato improvvisamente investito da un mezzo pesante, che non gli ha lasciato scampo. Nonostante il tempestivo intervento dei sanitari del 118, allertati prontamente dai colleghi, per il 38enne non c’è stato nulla da fare.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it