bimba neonata morta rigurgito acerra

Dramma ad Acerra per una bimba morta. Nella notte tra il 21 e il 22 settembre una neonata di soli sei mesi è deceduta al pronto soccorso della clinica Villa dei Fiori. A stroncarle la vita in maniera prematura sarebbe stato un rigurgito.

Acerra, bimba morta nella culla

La piccola A. – questa la sua iniziale – si trovava a casa con i genitori, nel rione Madonella, come riporta EdizioneCaserta.it. Dopo mezzanotte, la bimba avrebbe avuto difficoltà respiratorie e sarebbe diventata cianotica a causa di un rigurgito di latte mentre era stesa in culla. I genitori l’hanno trasportata subito al nosocomio acerrano ma i medici hanno dovuto constatarne il decesso dopo aver tentato di tenerla in vita. La notizia si è poi rapidamente diffusa in città gettando parenti e amici di famiglia nello sconforto.

Le indagini

Secondo le prime ricostruzioni la piccola avrebbe accusato un malore mentre era nella culla, probabilmente a causa di un rigurgito di latte. I medici hanno provveduto a informare anche le forze dell’ordine, ma, una volta accertata la causa naturale del decesso, la salma è stata restituita ai familiari per i funerali. La Procura ha deciso di non avviare indagini perché sarebbe esclusa la responsabilità dei genitori. Le esequie della piccola A. saranno celebrate in queste ore in città.

TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO 

SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it