caivano incendio 18 giugno

Un enorme incendio di natura tossica è divampato a Caivano, in via Tavernola, poco dopo le 13. Ad andare in fiamme un deposito di automezzi in disuso nei pressi di un ex campo rom.

Nube nera da Caivano invade l’area nord: residenti tappati in casa

Sono ancora ignote le cause del rogo. In questo momento diverse autobotti dei Vigili del Fuoco sono impegnate a domare le fiamme che hanno sprigionato una grossa colonna di fumo visibile in tutto l’hinterland. La nube tossica, sospinta dai venti, ha raggiunto le città di Orta di Atella, Frattamaggiore e Frattaminore, rendendo l’aria irrespirabile.

Sono centinaia i residenti in questo momento tappati in casa. Il deposito da cui è partito l’incendio è già sotto sequestro della magistratura. A fuoco residui plastici e componenti in gomma degli automezzi accatastati nella rimessa. Presenti sul posto i carabinieri, che hanno effettuato i primi rilievi del caso per ricostruire la natura del rogo. Disagi anche per gli automobilisti in transito sul vicino Asse Mediano.

continua a leggere su Teleclubitalia.it