rider pestato fuorigrotta

Si tinge di giallo la violenta aggressione consumata ieri sera a Fuorigrotta, in via Lepanto, ai danni di un giovane rider di 26 anni. Un branco composto da cinque persone, per lo più minorenni, ha preso d’assalto il lavoratore nei pressi del McDonald’s a colpi di casco, calci e pugni.

Fuorigrotta, rider pestato dal branco: ignote le cause

Il 26enne stava lavorando per conto di una nota società di delivery quando sarebbe stato aggredito dalla comitiva di giovanissimi, forse al culmine di una discussione. Nel filmato, diffuso dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, si nota l’intervento di un uomo di mezza età che allontana gli aggressori dalla vittima. La violenza si è consumata intorno all’una e 30. Il rider non avrebbe però sporto denuncia, forse temendo ritorsioni.

Sul caso indagano i carabinieri della Compagnia di Bagnoli. A seguito del pestaggio, il lavoratore ha riportato contusioni multiple ritenute guaribili in 21 giorni. Grazie alla visione delle immagini di videosorveglianza della zona, i militari dell’Arma intanto hanno già identificato due degli aggressori. Si tratta di un 17enne e di un 15enne, denunciati già per concorso in lesioni personali. In corso indagini per identificare gli altri componenti del branco.

continua a leggere su Teleclubitalia.it