maria marchese morta covid

Aveva solo 46 anni Maria Marchese, la fiorista del “Nuovo Chiostro” stroncata dal Covid. In lutto la città di Salerno e il rione Carmine, dove la donna era benvoluta e amata. Da quanto riporta Ottopagine.it, Maria non era vaccinata.

Salerno, muore di covid a 46 anni: addio a Maria Marchese

Maria non aveva potuto sottoporsi alla vaccinazione per il coronavirus perché affetta da una patologia che la rendeva incompatibile con il siero anti-covid. Nelle ultime settimane aveva contratto il virus.  Dopo un periodo di ricovero trascorso in ospedale le sue condizioni si sono aggravate in modo irreversiobile e il suo cuore ha smesso di battere. Questa mattina i funerali nella chiesa della Madonna Medaglia Miracolosa, nel Rione Campione di Salerno.

La 46enne era molto stimata e apprezzata in città proprio per l’amore e la dedizione che metteva nel suo lavoro che amava enormemente. In tanti la ricordano sui social con affetto e commozione. Venerdì saranno celebrati i funerali. “Non voglio credere a quello che leggo – scrive un’amica su Facebook – che dispiacere immenso. Sono spiazzata e incredula, mai ti dimenticherò”; “Una vera signora ti porterò sempre nel cuore”, “Hai raggiunto il tuo Vittorio ma a noi lasci un enorme dolore”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it