terremoto sicilia 31 agosto

Violenta scossa di terremoto fa tremare il Sud Italia. Alle 6 e 14 un sisma di magnitudo 4.3 ha colpito la costa settentrionale della Sicilia, a largo di Cefalù. A dare conferma dell’evento tellurico l’INGV.

Sicilia, violenta scossa di terremoto all’alba: trema anche Palermo

Diversi i comuni in cui la popolazione ha avvertito il terremoto. Ai Vigili del Fuoco sono arrivate decine e decine di telefonate. Al momento, però, non si registrano danni a persone. In corso accertamenti per valutare invece eventuali danni ad abitazioni private e infrastrutture. Alcuni residenti sono scesi in strada temendo il peggio.

I comuni colpiti entro i 20 chilometri dall’epicentro sono, oltre Palermo: Lascari, Campofelice di Roccella, Cefalù, Gratteri. Come dice l’Ingv la scossa è stata tra il 4.4 e il 4.8 di magnitudo.  La scossa, avvertita distintamente dalla popolazione, sopratutto nei centri delle Madonie, è stata preceduta da altri due eventi sismici di intensità minore, alle ore 5:23 e alle 5:39, di magnitudo 2.0.

continua a leggere su Teleclubitalia.it