Nell’ambito delle azioni di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti condotte dai Reparti del Comando Provinciale di Benevento, i militari della Stazione Carabinieri di Cusano Mutri, a seguito di un’attenta e prolungata attività di osservazione e perlustrazione notturna del territorio, traevano in arresto per “coltivazione e detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti”, un operaio di 53 anni.

Scoperto bunker della droga, arrestato operaio 53enne

Il responsabile con precedenti penali specifici, veniva notato addentrarsi con i propri cani all’interno di un tratto boschivo nelle immediate vicinanze della propria abitazione. Ieri pomeriggio è stato sorpreso  ad aggirarsi, con fare sospetto, nei pressi di una piantagione composta da 32 piante di Marijuana di circa un metro d’altezza.

La successiva ed immediata perquisizione domiciliare, dotata di telecamere di videosorveglianza, consentiva di rinvenire ulteriori 100 grammi di hashish, già suddiviso in dosi, 50 grammi di marijuana, un bilancino di precisone, materiale atto al confezionamento della droga e 5 cinque taniche di specifico fertilizzante e 2 taniche di acqua necessarie per l’irrigazione.

Leggi anche: Villaricca, ennesima rapina alla profumeria Mallardo: ladri spaccano la testa a addetto ai controlli

All’interno dell’abitazione veniva, inoltre identificata anche la compagna dell’arrestato, una cittadina rumena 44enne, deferita in stato di libertà per “concorso nella coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti”.

Il responsabile è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare.

continua a leggere su Teleclubitalia.it