È stato trovato morto a Belmonte Castello, lungo il ciglio della strada, Stanislao Capone, ciclista 66enne originario di Caserta ma residente a Cassino. A notare il corpo a terra sono stati alcuni passanti che hanno allertato prontamente i carabinieri.

Lutto nel casertano: ciclista trovato morto sul ciglio della strada

Sul posto, oltre ai carabinieri della Compagnia di Cassino, è giunto anche il medico legale che ha accertato la morte per cause naturali. La Procura di Cassino, però, ha disposto l’autopsia.

Stanislao Capone era uno sportivo preciso e meticoloso. Lavorava presso la multinazionale Italiana Enel ed era in pensione da qualche anno. Lascia la moglie, i figli ed una nipotina di pochi mesi.

Leggi anche: Sant’Antimo, evade per due volte dai domiciliari per una passeggiata: arrestato

continua a leggere su Teleclubitalia.it