Grazie ad una difficile attività d’indagine dei Carabinieri della stazione di Campobasso, una donna di Caserta è stata deferita alla competente autorità giudiziaria, poiché ritenuta responsabile di un’acquisizione fraudolenta di dati personali e di tentata truffa.

Si finge operatrice telefonica per rubare i dati personali: denunciata donna casertana

Un cittadino si è recato presso gli uffici della già menzionata Stazione per spiegare quanto accaduto: è stato contattato da una operatrice di telefonia mobile sospetta; la truffatrice induceva l’uomo a servire dati sensibili, come codice Iban e documenti di riconoscimento, con la scusa di attivare una nuova promozione telefonica.

Il consiglio che diamo è quello di allertare subito le Forze dell’ordine nel momento in cui si hanno dei dubbi sull’onestà dell’operatore telefonico, o di chiunque tenti di scoprire i vostri dati sensibili personali.

Leggi anche: Dramma a Baia Domizia, muore davanti alla moglie dopo un bagno

continua a leggere su Teleclubitalia.it