Ci sono nuovi indagati coinvolti nel caso di Denise Pipitone. E’ quando ha rilavato la trasmissione Quarto Grado. Si tratta della coppia romana che aveva soggiornato in Sicilia ad agosto 2004.

Denise Pipitone, indagati turisti romani: “Hanno raccontato il falso”

La turista romana ha raccontato di aver visto il 1° settembre 2004 una signora in compagnia di una bambina nella hall dell’hotel Ruggero II, dove prestava servizio Anna Corona, l’ex moglie di Piero Pulizzi, padre della piccola Denise Pipitone. Ma questa dichiarazione sembrerebbe non essere veritiera. Dalle indagini è emerso che la coppia quel giorno non si trovava a Mazara del Vallo né tantomeno in Sicilia. Era infatti a Roma.

L’avvocato della coppia, Stefano Pellegrino, intervistato dalla trasmissione Quarto grado, si scopre essere lo stesso legale della magistrata Maria Angioni, anche lei indagata per falsa testimonianza.

“La moglie in pratica aveva realizzato un ricordo assolutamente non corretto. Aveva visto una signora ma ovviamente non si sa in quale in quale albergo, hanno riscontrato e verificato che in effetti la signora non si trovava quel giorno a Mazara del Vallo e neanche in Sicilia. Queste sono state le parole della mia assistita: ‘C’è stato questo martellamento mediatico e quindi mi sono lasciata suggestionare”, ha detto il legale.

continua a leggere su Teleclubitalia.it