Ancora movida violenta la scorsa notte a Napoli. Due ragazzi sono stati accoltellati nel centro della città. I fatti non sembrerebbero essere collegati.

Napoli, movida violenta: due ragazzi accoltellati. Indagano i Carabinieri

Il primo ferito è un 26enne del quartiere Stella, già noto alle forze dell’ordine. Il giovane ha riferito ai carabinieri, che sono intervenuti al pronto soccorso dell’ospedale dei Pellegrini allertati dal personale sanitario, di essere stato aggredito al tondo di Capodimonte da due ragazzi per uno sguardo di troppo.

Ferito al polso e alla mano sinistra, è stato dimesso con 15 giorni di prognosi. Il secondo ferito è un 20enne dell’Arenella, anche lui già noto alle forze dell’ordine.

Il ragazzo ha riferito ai militari di aver fatto un incidente con lo scooter in via Salvator Rosa ma i medici hanno escluso questa ipotesi e diagnosticato una ferita da arma da taglio alla mano sinistra. Il 20enne è stato dimesso e giudicato guaribile in 20 giorni.

I carabinieri hanno constatato che i due episodi non sono collegati tra loro. Indagini in corso da parte dei militari delle Compagnie Napoli Centro e Stella.

continua a leggere su Teleclubitalia.it