stazione servizio irpinia avellino bimbo chiuso in auto

Attimi di paura ieri in autostrada, sulla Napoli-Canosa. Un neonato è rimasto chiuso in auto, al caldo. Soltanto l’intervento provvidenziale dei Vigili del Fuoco di Avellino ha scongiurato l’ennesima tragedia.

Avellino, neonato rimasto chiuso in auto: intervengono i pompieri

La vicenda si è verificata presso la stazione di servizio “Irpinia”, tra i caselli di Avellino est ed Avellino Ovest, in direzione Napoli. Un bimbo di sei mesi è rimasto intrappolato nell’abitacolo dell’auto della mamma. La donna, in viaggio da Ariano Irpino verso Napoli, ha effettuato una sosta nell’autogrill, ma per una fatalità si sono chiuse le portiere con il neonato all’interno.

Momenti di panico per la donna, che ha chiesto subito aiuto. Per diversi minuti ha potuto vedere il bimbo soltanto attraverso i finestrini della portiera mentre la temperatura nell’abitacolo aumentava. I presenti hanno allertato il 115. I pompieri, giunti sul posto tempestivamente, hanno forzato le portiere e hanno permesso al piccolo di riabbracciare la sua mamma senza nessuna conseguenza. Successivamente il loro viaggio verso il capoluogo campano è ripreso tranquillamente.

continua a leggere su Teleclubitalia.it