Frattamaggiore banda del buco

Nuovo colpo della cosiddetta “Banda del buco” a Frattamaggiore.  Dopo il tentativo fallito alla banca UniCredit in piazza Umberto I, sventato in tempo lo scorso aprile, questa mattina poco dopo le 10:00 a farne le spese è la gioielleria Silù posta a pochi metri di distanza lungo corso Durante.

Cinque persone, entrando nelle fogne, hanno scavato un cunicolo e creando un grosso buco sono riusciti a entrare nella gioielleria superando l’ostacolo delle porte blindate.

È stato come vivere un film” ci racconta una commessa ancora spaventata. I ladri sono infatti usciti dal buco completamente bardati con le tute bianche e le mascherine solitamente indossate da medici e infermieri in periodo di covid e puntando le pistole contro i presente si sono immediatamente diretti ai gioielli più preziosi, riuscendo a portare via pezzi anche da svariate migliaia di euro ciascuno.

A dare l’allarme un vigilantes della ditta Prestige, che pur non operando in quel negozio, ha immediatamente allertato polizia e carabinieri. Le Forze dell’Ordine sono però arrivate sono arrivate quando i rapinatori erano riusciti già a scappare, infilandosi nuovamente nel buco delle fogne. Sul posto la scientifica è a lavoro per ricostruire l’esatta dinamica e quantificare i danni.

continua a leggere su Teleclubitalia.it