ladro portici

Ruba un’auto ma quando scopre che ha il cambio automatico la abbandona perché non sa guidarla. Ladro “imbranato” in provincia di Napoli.

E’ accaduto a Portici dove un 35enne prima ha rubato l’auto poi dopo averla abbandonata ha sottratto un motorino a due ragazzi per darsi alla fuga ma dopo pochi metri è scivolato cadendo rovinosamente al suolo.

Ladro “imbranato” a Portici

Arrestato dai carabinieri di Portici per rapina aggravata e continuata, un 35enne originario di Ercolano. L’uomo è stato portato nel carcere di Poggioreale in attesa di giudizio, dove era già detenuto per altri fatti: il 35enne era infatti in regime di semilibertà come misura alternativa alla detenzione, in permesso fino al 31 luglio 2021 per emergenza sanitaria dovuta alla pandemia da Covid.

Il colpo fallito è accaduto nella notte. Il 35enne ha prima minacciato il conducente di una Smart con un coltello, rubandogli l’automobile. Ma poi, accortosi di non sapere come si utilizzasse il cambio automatico di cui era provvista la vettura, ha dovuto abbandonarla e scappare. Il rapinatore, infatti, non è riuscito neppure a mettere in moto il veicolo.

Poco dopo ha avvicinato due ragazzi sul Corso Garibaldi di Portici per rubargli il motorino su cui viaggiavano, ma dopo aver percorso qualche metro a bordo dello scooter è scivolato. In quel momento sono arrivati i carabinieri che erano stati allertati dai passanti che avevano assistito alla scena. Il ladro è stato così ammanettato.

 

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it