toscana bimbo di 2 anni scomparso nel nulla

Ore di ansia per la scomparsa di un bambino di 2 anni in tra i boschi del Mugello, in Toscana. Secondo quanto raccontato dai genitori ai militari dell’arma il bambino sarebbe scomparso già da questa notte. Ci siamo svegliati, hanno detto la mamma e il papà, e non lo abbiamo trovato più a letto.

La dinamica dell’accaduto non è chiara: sembra, dai racconti dei genitori, che si siano accorti della scomparsa del bimbo intorno alle 2 di notte. Anche se l’allarme è stato dato il mattino seguente.

Bimbo di 2 anni scomparso nella nulla

Sul posto, in località Campanara, sono confluiti numerosi soccorritori tra forze dell’ordine, sanitari e pompieri che hanno immediatamente avviato le ricerche del bimbo. A impensierire i soccorritori il fatto che la zona è isolata e poco raggiungibile.

Data la tenera età del bambino, è improbabile che possa essere andato lontano. E l’apprensione cresce di ora in ora. Si sta controllando anche un laghetto antincendio, che è vicino all’abitazione del piccolo scomparso.

A lanciare l’allarme sono stati gli stessi genitori che questa mattina, appena alzati ,si sono accorti che il piccolo mancava dal proprio letto e, dopo averlo cercato nei dintorni senza successo, hanno deciso di allertare i soccorsi. Sul luogo della scomparsa c’è anche il sindaco di Palazzuolo sul Senio.

Il bambino vive con i genitori in una comunità che si è sistemata ormai dagli anni Ottanta a ottocento metri di altitudine, in un luogo piuttosto remoto e poco raggiunto da copertura internet.

Aggiornamento ore 19.30. Il bimbo ancora non si trova

Si chiama Nicola Tanturli il bimbo di 21 mesi scomparso ieri sera da Molino di Campanara. Ancora in corso le ricerche di Vigili del Fuoco, Carabinieri, Soccorso alpino e Protezione Civile. La foto è stata diffusa dalla Prefettura, impegnata a coordinare le ricerche che in questo momento stanno perlustrando un’area di circa dieci chilometri quadrati.

Notizia in aggiornamento 

continua a leggere su Teleclubitalia.it