pedofilo caserta napoli treno

Ennesimo episodio di violenza a sfondo sessuale sui treni campani. A Caserta, un uomo si è denudato davanti a una ragazzina e ha cominciato a masturbarsi.

Pedofilo sulla Napoli-Caserta: 35enne si denuda davanti a una ragazzina

La minore ha chiesto aiuto al capotreno del convoglio su cui viaggiava, proveniente da Napoli e diretto a Caserta. Ha raccontato che un viaggiatore aveva compiuto atti osceni in sua presenza. L’uomo, un casertano 35enne, è stato individuato e fermato dagli agenti della Polizia Ferroviaria in stazione ed è stato denunciato per atti osceni e violenza sessuale.

Il 35enne avrebbe tentato di approcciare più volte la giovanissima con complimenti spinti e con proposte indecenti. Poi l’avrebbe toccata. Per fortuna la vittima è riuscita a sfuggire al pedofilo e e a chiedere l’aiuto al personale di Trenitalia. Quando il convoglio si è fermato, sono intervenuti gli agenti della Ferroviaria.

continua a leggere su Teleclubitalia.it