rissa uomini e donne

In questi giorni, un ex corteggiatore di Uomini e donne ha svelato una lite furiosa scoppiata in studio e proseguita dietro le quinte, durante la quale sarebbero state rotte due telecamere.

Uomini e Donne, grazie soprattutto all’inimicizia fra Tina Cipollari e Gemma Galgani, è spesso palcoscenico di forti discussioni. In questa azzuffata, però, i protagonisti sono due napoletani: Gianluca Tornese e Mariano Catanzaro. 

Rissa a Uomini e donne

I due, durante l’edizione 2014\2015 del dating show, ebbero una lite furibonda al punto da rompere due telecamere.

Parliamo di circa 6 anni fa, Gianluca Tornese scese le scale di Uomini e Donne per corteggiare Valentina Dallari. Il giovane si ritrovò a doversi contendere le attenzioni della splendida modella e dj con numerosi corteggiatori, tra cui il frizzante Mariano Catanzaro. Tra loro, secondo quanto ha da poco raccontato Gianluca Tornese ad RTL, sarebbe scoppiata una forte lite. I due sarebbero arrivati vicini ad alzare le mani: “Ho litigato in studio con Mariano Catanzaro, ci siamo quasi presi a botte e dietro le quinte abbiamo spaccato due telecamere”.

Chi ha pagato i danni?

”I danni sono stati pagati da Maria De Filippi e dalla redazione. Abbiamo sbagliato. Abbiamo alzato i toni. Certe cose non si fanno, ma corteggiavamo la stessa donna e ci siamo fatti prendere la mano. Anche dentro lo studio di è successo il putiferio, è dovuta entrare la sicurezza, si è intromesso Gianni Sperti.”

Dunque, pare che Gianluca Tornese e Mariano Catanzaro non abbiano risposto personalmente delle azioni commesse.

Leggi anche: Ilary Blasi e il dramma a Verissimo: “Quello che è successo è crudele”

 

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it