Sono cinque le regione e la provincia autonoma che domani, 14 giugno, passano in zona bianca. A Sardegna, Molise, Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Liguria, Umbria e Veneto, si aggiungono Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte, Puglia e provincia di Trento.

Zona bianca, quali Regioni cambiano colore domani 14 giugno

In queste Regioni, infatti, è stato abbattuto il muro dei 50 contagiati ogni 100.000 abitanti. All’appello mancano la Sicilia, la Campania, la Basilicata, la Calabria, la Toscana, le Marche e la provincia di Bolzano.

Per queste ultime il passaggio da zona gialla a zona bianca dovrebbe avvenire il 21 giugno, mentre il 28 giugno sarà la volta della Valle d’Aosta. Dunque per luglio Italia sarà completamente bianca.

Zona bianca: le regole

In zona bianca non esiste più il coprifuoco, che resta invece in vigore per le regioni in giallo. Aperti senza alcuna limitazione di orario bar e ristoranti, anche al chiuso. Nessun tetto massimo per il numero di commensali se i tavoli sono all’aperto. È fissato invece a sei, anche non conviventi, quello per i locali all’interno.

continua a leggere su Teleclubitalia.it