concettina ai 3 santi

“Difficilissimo trovare pizzaioli, fornai, ragazzi di sala. Tanti prendono il reddito di cittadinanza e trovano più comodo avere i soldi fino a casa senza lavorare oppure, e sono numerosi, vorrebbero un impiego al nero”.

Sta facendo il giro del web l’appello di Ciro Oliva, pizzaiolo e titolare di Concettina ai Tre Santi, al Corriere del Mezzogiornoche denuncia la difficoltà di trovare personale nella sua famosa pizzeria Concettina ai 3 santi.

Concettina ai 3 santi, l’appello di Ciro Oliva

“Da Concettina ai Tre Santi lavoriamo stando sempre nelle regole. Chi viene da noi ha un regolare contratto e non facciamo maneggi” ha dichiarato il giovane pizzaiolo al quotidiano napoletano.

Oliva spiega la difficoltà nel trovare personale nel noto locale perchè molti, dice, percepiscono il reddito di cittadinanza e vorrebbe un lavoro a nero. “Da me lavorano 30 ragazzi, ma sarebbe importante poter contare su altre forze. La volontà e la ferma disciplina del lavoro è quella che ci ha portato all’eccellenza e nel nostro team c’è posto per chi vuole essere con noi, con queste premesse” ha dichiarato al Corriere.

Il nodo relativo al reddito di cittadinanza e al lavoro è stato affrontato anche dal presidente della Regione che aveva denunciato la mancanza di stagionali.

De Luca contro il reddito di cittadinanza: “Se mi dai 700 euro al mese non mi alzo alle 6 per lavorare”

continua a leggere su Teleclubitalia.it